Scuola di alta formazione gestionale

UN’ORIGINALE E COINVOLGENTE PROSPETTIVA GESTIONALE E DIREZIONE PER L’IMPRESA IN TRANSIZIONE ECOLOGICA VERSO IL NUOVO MONDO.

LA PROPOSTA

Un percorso di formazione per l'innovazione e la competitività delle Imprese del futuro.

VISIONE, INNOVAZIONE E SVILUPPO

Disseminazione tecnica e culturale sugli scenari evolutivi per le imprese del terzo millennio. Distintività nell'utilizzo dei «sei principi naturali» come filtro per prendere le giuste decisioni gestionali.

ADATTAMENTI CULTURALI E LEVE GESTIONALI

Seminari specialistici per conoscere il quadro di riferimento competitivo nel contesto dell’evoluzione degli stili di consumo e dei nuovi mercati emergenti.

LABORATORI PRATICI

Case study ed esercitazioni pratiche per testare quanto appreso ed individuare possibili soluzioni per la propria realtà d'impresa

UN'INIZIATIVA PROMOSSA DA

PERCHE' PRENDERNE PARTE

"In questo mondo in tumultuoso cambiamento epocale in cui i tradizionali paradigmi economici e sociali mostrano i segni di un veloce decadimento occorre saper indicare la strada maestra che permetta di ritrovare i fondamenti per una rigenerata economia planetaria in grado di garantire un duraturo benessere sia delle imprese, sia dei territori e la loro gente. Da una parte occorre saper individuare le vie pragmatiche per le necessarie evoluzioni organizzative delle imprese, dall'altra quello di saper correttamente incrociare i mutati stili di vita della gente orientati a una migliore qualità complessiva e minimo impatto ambientale."

Paolo Ricotti

Fondatore di Planet Life Economy Foundation

.

L’Accademia della Sostenibilità d’Impresa permette oggi di comprendere nel dettaglio le fasi evolutive di questo cambiamento in atto, attraverso un piano di formazione specifico che si propone di:

  • Illustrare e motivare quali sono le logiche che sostengono l’emergente «Global Shift» e la conseguente Transizione Ecologica con le diverse regole e principi che qualificano il «Nuovo Mercato».
  • Incoraggiare le Imprese a costruire in maniera creativa e innovativa la propria piattaforma strategica e competitiva in coerenza con i vincoli ambientali e sociali in una logica di bio-ispirazione.
  • Indicare quali sono e come è possibile incrociare gli emergenti stili di consumo.
  • Apportare delle competenze originali adatte a far fronte alla necessaria trasformazione gestionale dell’impresa con nuovi ruoli, professionalità e cultura di base.
  • Indicare come sia possibile avviare un processo evolutivo in grado di creare qualità di vita, vitalità del pianeta, benessere nelle Comunità e Territori in cui si opera, al di là dello sviluppo dell’Impresa.

IN SINTESI

A cosa serve questa Accademia?
  • La sessione sugli scenari serve a comprendere cosa è cambiato e cosa cambierà, facendo nascere nuovi bisogni e nuovi mercati;
  • la sessione sulla strategia servirà a capire come si forma il posizionamento competitivo nel rispetto dei vincoli ambientali e sociali che si pongono per la costruzione di valore durevole;
  • la sessione sulla diagnostica interna servirà a capire su tutti i fattori d'impresa, dalla proprietà alla vendita, come è il giudizio di corrispondenza ai criteri di responsabilità che danno tutti i livelli e le funzioni dell'impresa e come risolverli o valorizzarli;
  • la sessione sulla diagnostica di mercato servirà, sulla stessa lettura dei fattori d'impresa, a capire come comportarsi a fronte dei giudizi dei propri clienti finali o intermediari;
  • le sessioni sulla supply chain serviranno a capire che garanzie o problemi emergono dalla catena di fornitura e come ridisegnare i prodotti e i servizi in una logica di catena lunga del valore, di efficienza circolare e di rispetto delle persone e comunità;
  • la sessione della rendicontazione servirà a capire come utilizzare la rendicontazione non finanziaria per acquisire maggiore credito e attenzione dal mercato dei capitali, oggi sensibile alla durabilità dell'impresa;
  • la sessione sulle risorse umane utilizzerà la connessione tra Estetica e Creatività per lo sviluppo dei processi di innovazione sostenibile, creando motivazione e consapevolezza.
  • la sessione sulle certificazioni oltrepasserà il tema della normazione, condividendo un approccio olistico efficace nell'analisi dei rischi/opportunità di cambiamento, misurazione dei risultati e comunicazione degli stessi;
  • il modulo sulla comunicazione aiuterà a comprendere come trasformare la complessità della sostenibilità in un linguaggio semplice, efficace e comprensibile a tutti.
  • A CHI SI RIVOLGE

    IL NOSTRO SCOPO PER UNA PROSPERA EVOLUZIONE D’IMPRESA

    L’Accademia della Sostenibilità d’Impresa si propone come soggetto attivo, creando un percorso formativo che permette di poter acquisire nozioni e orizzonti innovativi utili a:

    • IMPRENDITORI DELLE PMI.
    • GENERAL MANAGER, CORPORATE STRATEGY MANAGER E RESPONSABILI PIANIFICAZIONE E SVILUPPO.
    • DIRETTORI MARKETING, VENDITE E COMMERCIALI.
    • DIRETTORI FUNZIONALI (FINANZA, ACQUISTI, PRODUZIONE, LOGISTICA E RISORSE UMANE).
    • AMMINISTRATORI DELLE PA.

    .

    .

    .

    .

    .

    CARATTERISTICHE

    CARATTERISTICHE

    CONTENUTI ESCLUSIVI

    • Validazione dei principi naturali e della Bio-ispirazione applicati alle tecniche gestionali per promuovere le corrette politiche di sviluppo sostenibile orientate alle nuove esigenze dei mercati.
    • Utilizzo di metodologie e strumenti operativi originali ed esclusivi di PLEF.

    MODALITA’ DISTINTIVE

    • Co-docenza: due formatori specializzati in parte rappresentanti del mondo accademico (Scienza), in parte consolidati manager d’Impresa, soci dell’Associazione PLEF (competenza, originalità, pragmaticità).
    • Interattività e sperimentazione diretta.
    • Seminari ristretti: 8-14 persone.
    • Prezzi accessibili.

    UNA SEDE DI FORMAZIONE MODERNA E FUNZIONALE

    • Altavia Italia, a Milano, in Alzaia naviglio pavese 78/3, agenzia di comunicazione specializzata nell'attivazione commerciale omnicanale e nello shopper marketing per il retail.